Verbumcaudo

Verbumcaudo

Verbumcaudo

Nel cuore della Sicilia, sulle Madonie, la Cooperativa Sociale Verbumcaudo lavora l'omonimo feudo confiscato alla mafia, con la coltivazione di legumi, pomodori, cereali, vigneto e oliveto, tutti rigorosamente in regime biologico.

151 ettari di terreni, che zolla dopo zolla raccontano l'impegno quotidiano e concreto di Giovanni Falcone: un feudo che fino al sequestro del 1983 apparteneva ai fratelli Greco, e che oggi undici giovani hanno strappato all’abbandono e alla criminalità organizzata partendo dal lavoro della terra, dalle coltivazioni biologiche e di eccellenza.

Grazie al supporto del CRESM - Centro di ricerche economiche e sociali per il Meridione e di Confcooperative, alla determinazione del Consorzio Madonita per la Legalità e lo Sviluppo, espressione di 19 comuni delle alte e basse Madonie, che attraverso un bando pubblico ha selezionato giovani del territorio interessati alla formazione professionale in ambito cooperativo, nel 2019 nasce la nuova Cooperativa Sociale Verbumcaudo. 

Le storie delle ragazze e dei ragazzi della cooperativa sono storie di "restanza", tutti giovani che stanno scegliendo di investire nell'entroterra siciliano e di non emigrare: ingegneri, geologi, guide naturalistiche, agronomi, commercialisti e addetti alle lavorazioni agricole che con passione e tenacia, lavorano per lo sviluppo del loro territorio.

Nel cuore della Sicilia, sulle Madonie, la Cooperativa Sociale Verbumcaudo lavora l'omonimo feudo confiscato alla mafia, con la coltivazione di legumi, pomodori, cereali, vigneto e oliveto, tutti rigorosamente in regime biologico.

151 ettari di terreni, che zolla dopo zolla raccontano l'impegno quotidiano e concreto di Giovanni Falcone: un feudo che fino al sequestro del 1983 apparteneva ai fratelli Greco, e che oggi undici giovani hanno strappato all’abbandono e alla criminalità organizzata partendo dal lavoro della terra, dalle coltivazioni biologiche e di eccellenza.

Grazie al supporto del CRESM - Centro di ricerche economiche e sociali per il Meridione e di Confcooperative, alla determinazione del Consorzio Madonita per la Legalità e lo Sviluppo, espressione di 19 comuni delle alte e basse Madonie, che attraverso un bando pubblico ha selezionato giovani del territorio interessati alla formazione professionale in ambito cooperativo, nel 2019 nasce la nuova Cooperativa Sociale Verbumcaudo. 

Le storie delle ragazze e dei ragazzi della cooperativa sono storie di "restanza", tutti giovani che stanno scegliendo di investire nell'entroterra siciliano e di non emigrare: ingegneri, geologi, guide naturalistiche, agronomi, commercialisti e addetti alle lavorazioni agricole che con passione e tenacia, lavorano per lo sviluppo del loro territorio.

Autovalutazione partecipata NeXt

--

Questionario in fase di compilazione. Con questo punteggio ogni produttore di Gioosto fa emergere la sua sensibilità in campo sociale, ambientale ed economico. Il questionario è messo a punto da NeXt Nuova Economia per Tutti.

La mission

Coltivare comunità, seminare futuro. Ovvero combattere la mafia e ridare valore e dignità al proprio territorio con il lavoro, quello sano e biologico, della tradizione contadina condito con tanta collaborazione e innovazione.

Perchè lo abbiamo scelto

Amiamo le storie di “restanza” di chi crede nelle sue radici, in una terra meravigliosa, nella legalità e lotta per cambiare il presente. Quando poi da tutto questo nascono prodotti biologici di altissima qualità, ci piacciono ancora di più!