Rifò

Rifò

Rifò

Nasce a Prato nel 2017 Rifò, la giovane startup che ha fatto del recupero la sua missione. All’interno dei laboratori, stracci e vecchi vestiti diventano le nuove materie prime per abiti e accessori, all’insegna di antiche tradizioni come quella dei “cenciaroli” toscani, che già dal medioevo erano specializzati nel riciclare stoffe e tessuti.

Le materie prime sono principalmente maglioni e jeans, che vengono prima divisi e selezionati, non solo per materiale ma anche per colore, trinciati e ridotti in “fiocchi” e poi nuovamente filati. I gomitoli così ottenuti sono quindi divisi per colore e vengono tessuti senza ulteriori colorazioni e tinture dagli artigiani locali del distretto di Prato

Capi senza tempo, capaci di durare più di una stagione: questa la mission di Rifò che si propone di essere un’alternativa alla fast fashion con pezzi dal design classico, dai colori naturali e dall’alta qualità di filati e fattura.

Nasce a Prato nel 2017 Rifò, la giovane startup che ha fatto del recupero la sua missione. All’interno dei laboratori, stracci e vecchi vestiti diventano le nuove materie prime per abiti e accessori, all’insegna di antiche tradizioni come quella dei “cenciaroli” toscani, che già dal medioevo erano specializzati nel riciclare stoffe e tessuti.

Le materie prime sono principalmente maglioni e jeans, che vengono prima divisi e selezionati, non solo per materiale ma anche per colore, trinciati e ridotti in “fiocchi” e poi nuovamente filati. I gomitoli così ottenuti sono quindi divisi per colore e vengono tessuti senza ulteriori colorazioni e tinture dagli artigiani locali del distretto di Prato

Capi senza tempo, capaci di durare più di una stagione: questa la mission di Rifò che si propone di essere un’alternativa alla fast fashion con pezzi dal design classico, dai colori naturali e dall’alta qualità di filati e fattura.

Autovalutazione partecipata NeXt

Cos’è questo punteggio? Ogni produttore presente su Gioosto compila un questionario di autovalutazione studiato per far emergere la sua sensibilità in campo sociale, ambientale ed economico. Il risultato è un punteggio di sostenibilità da 0 a 100. Il punteggio equivale al totale dell'autovalutazione partecipata di NeXt Economia.

La collezione Rifò è vuota

Torna all'homepage

La mission

Fare prodotti di qualità, curati e resistenti che non seguano la moda di una stagione, ma una persona nel corso di molti anni. Tutto partendo dal recupero degli scarti tessili.

Perchè lo abbiamo scelto

Nel mondo della fast fashion che produce 52 micro collezioni all’anno, Rifò è un’alternativa trendy e di qualità che recupera scarti e vecchi abiti.